INFORMATIVA AI SENSI DELL’ALL’ART. 25 DEL D.L. 179/2012.

WW Marine Technologies S.r.l.

Data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio:
 – Padova, 13 Gennaio 2021; notaio Filippo Rampazzo, Via San Crispino n.46, 35129 Padova

Sede principale ed eventuali sedi periferiche:
 – Sede principale e sede legale: Via del Follatoio, 12 – 34147 Trieste

Oggetto sociale:
La società ha per oggetto lo sviluppo, la brevettazione, la produzione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto valore tecnologico, attraverso la ricerca e lo sviluppo sperimentale nel campo dell’ingegneria meccanica, dell’ingegneria informatica, delle scienze naturali e della chimica, e più specificamente di sistemi innovativi per la pulizia dal biofouling e l’ispezione della carena delle navi, delle imbarcazioni e dei natanti (e dunque per la riduzione dei consumi e delle emissioni) ovvero di loro parti ovvero di collegate applicazioni industriali, elettroniche e software (quali quelle, a titolo esemplificativo, per la gestione e presentazione dei dati di pulizia ed ispezione, per l’ottimizzazione delle prenotazioni, dei turni, dei rapporti di lavaggio, delle manutenzioni e riparazioni, per la gestione ed elaborazione statistica dei dati ottenuti dalla pulizia e dalla diagnostica, ecc.).
Per il raggiungimento dello scopo sociale, la Società potrà compiere – ma non come oggetto prevalente e non nei confronti del pubblico – operazioni mobiliari, immobiliari e finanziarie di qualsiasi specie (esclusa la raccolta del risparmio e l’esercizio del credito e comunque quanto sia per legge consentito solo a soggetti muniti di particolari requisiti non posseduti dalla Società), compreso il rilascio di garanzie reali e personali, nonché assumere partecipazioni e cointeressenze in altre Società od Enti, Consorzi, ecc. aventi scopo analogo, affine o complementare al proprio.
Deve intendersi espressamente esclusa dall’oggetto sociale qualsiasi attività di natura specificatamente professionale e/o specialistica per il cui esercizio sia comunque richiesta una qualsiasi forma di abilitazione, autorizzazione o titolo che la Società, anche in persona dei propri amministratori non possegga.

Breve descrizione dell’attività svolta, comprese l’attività e le spese in ricerca e sviluppo:
WW Marine Technologies è una start-up innovativa nel settore dell’industria marina.
In particolare, la società concepisce, progetta, brevetta e realizza soluzioni innovative e ad alta tecnologia, connesse alla rimozione del biofouling dagli scafi delle navi, in particolare di grande stazza (portacontainer, tanker, navi da crociera, ecc.). 
Il biofouling è un sottile strato biologico, che aderendo allo scafo delle navi causa un rallentamento dell’imbarcazione, diminuendo l’efficienza e portando a un maggiore consumo di carburante. Per prevenire la formazione del biofouling vengono spesso adottati processi pericolosi che prevedono l’uso di rivestimenti biocidi, che danneggiano la vita marina e penetrano nella catena alimentare. Le operazioni di pulizia degli scafi sono attualmente complesse e costose, prevedendo l’uso di drydock o di robot manovrati da sub, situazioni che disincentivano una regolare manutenzione. 
Le tecnologie all’avanguardia di WW Marine Techonologies offriranno enormi benefici al settore della pulizia degli scafi, perché indirizzate a rivoluzionare le attuali pratiche di pulizia, in favore di più rapide e economiche pratiche basate su frequenti operazioni di rimozione presso impianti di lavaggio fissi. 
In particolare WW Marine Technologies si è proposta di perfezionare gli impianti di lavaggio di nuova concezione, integrandovi un apparato, meccanico ed informatico, di predizione della formazione delle incrostazioni biologiche (biofouling) di un natante, utilizzabile per il giudizio sul momento e sulle modalità della successiva operazione di rimozione delle stesse.
Le spese di ricerca e sviluppo sono impiegate per progettare e realizzare soluzioni meccaniche e software connesse ed integrate ad impianti di lavaggio di nuova concezione, ed in primis per realizzare un apparato per la predizione dell’accumulo del biofouling sulla carena della nave, utilizzabile per il giudizio sul momento in cui procedere al lavaggio e per la miglior gestione dell’impianto, o di una rete di impianti. 
Con riferimento a tale apparato, le spese sono dirette sia alla realizzazione del suddetto software di predizione, sia più in generale allo sviluppo dell’intero sistema e dunque anche di apparecchi di rilevamento delle caratteristiche fisiche e chimiche del biofouling, posti sull’impianto di lavaggio.
Ulteriori spese di ricerca e sviluppo riguarderanno lo studio di soluzioni per la miglior gestione dello smaltimento del biofouling raccolto dagli impianti di nuova generazione.

Elenco dei soci, con trasparenza rispetto a fiduciarie, holding, con autocertificazione di veridicità:
 – Innovation & Investments in Finance Srl. 
 – Guido Bardelli
 – Carlo Peruzzi
 – Stefano Peruzzi 

Indicazione dell’esistenza di relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca:
 
 – BIC Incubatori FVG, Trieste / Incubatore
 – Arpacore B.V., Amsterdam / Ricerca e sviluppo software 

Elenco delle società partecipate:
 – Nessuna

Ultimo bilancio depositato, nello standard XBRL:
 – Nessuno

Elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale;
 – Domanda di brevetto numero 102021000007754 presentata il 30/03/2021